Feed on
Posts

Tag Archive 'privacy'

Google, privacy and the need to be seen

<h1><a mce_thref=[en]

There is a growing debate about the Internet and privacy, especially related to Google. Google knows every web page we visit, every advertisement message we click on and probably, with their mathematical and analytical tools that can intersect geographical data, web navigation and email messages, much more than we can imagine. Our location, doings and web activity can be easily traced and shared. Most probably this technological trend will go towards an even more detailed picture of people’s mind and activities.

But the thing is, most of the Internet users are accomplices to the violation of their privacy. Google knows that people want to show as much as possible of themselves to the world and be able to know and see as much as possible about others. Internet users expose more and more of their ideas, pictures and intimate life through blogs, social networking and other sites. It seems that an act or thought doesn't have value if it is not seen, uploaded and if it doesn't have an audience.

[/en][it]

C'è un dibattito crescente sull'Internet e la privacy, in particolare riferito a Google. Google conosce ogni pagina web che visitiamo, ogni comunicazione pubblicitaria che clicchiamo e probabilmente, tramite gli strumenti matematici ed analitici che possono incrociare dati geografici, di navigazione su web e comunicazioni e-mail, molto più di quanto possiamo immaginare. La nostra ubicazione, le nostre azioni e l'attività su web possono essere facilmente tracciate e condivise. Molto probabilmente questo trend tecnologico si evolverà verso un ritratto ancora più particolareggiato delle menti e delle attività delle persone.

Ma il punto è che la maggior parte degli utenti di Internet sono complici della violazione della loro privacy. Google sa che le persone vogliono mostrare quanto più possibile di loro stesse al mondo ed essere in grado di sapere e vedere altrettanto del prossimo. Gli utenti di Internet espongono in modo crescente le loro idee, immagini e la loro vita intima attraverso i blog, i network sociali e altri siti. Sembra che un atto o un pensiero non abbia valore se non viene messo in rete, visto e se non ha un pubblico. [/it] (more…)

Read Full Post »

Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0
This work is licensed under a Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0.